Extra Brut Metodo Classico Umani Ronchi
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%

Extra Brut Metodo Classico Umani Ronchi

17,30 € (Tasse incl.) |20,35 € -15% 14,18 € (Tasse escluse)
block Non disponibile
Tasse incluse

INFO PRODUTTORE chevron_right

Marche
Italia
Verdicchio 65% - Chardonnay 35%
0.75 l
12.00%
8/10
Crudo di mare
8-10°
Contiene solfiti
Scheda tecnica

DESCRIZIONE
Il Metodo Classico EXTRA BRUT Umani Ronchi impiega basi di diversa provenienza che hanno permesso di esaltare al massimo lunicità del terroir di appartenenza, ovvero larea Classica del Verdicchio dei Castelli di Jesi. Una cuvée prodotta da uve di Verdicchio e Chardonnay fatte maturare sia in acciaio che in legno piccolo, per raggiungere una maggiore complessità aromatica. Il successivo affinamento sui lieviti per 30 mesi dà origine ad uno spumante dal carattere netto, di spessore ed estremamente invitante. Dal colore giallo paglierino brillante e con un perlage persistente e fine, il profumo si rileva di grandissima eleganza. Emergono in principio note variegate floreali e fruttate, con fragranze di bergamotto e mandarino, che si fondono ad aromi vegetali di erbe aromatiche. Percettibili in maniera molto delicata e armoniosa i sentori tipici derivanti dallaffinamento sui lieviti. In bocca ha un ingresso decisamente cremoso che si combina a una discreta e piacevole effervescenza

INFO PRODUTTORE
Umani Ronchi è l’azienda di vini di proprietà della famiglia Bianchi-Bernetti, che dal 1957 produce con cura e artigianalità, vini di grande qualità, sapendo valorizzare quei vitigni che trovano la loro naturale e migliore espressione nelle terre delle Marche e dell’Abruzzo: il Verdicchio e il Montepulciano. Da Serra dei Conti, nelle Marche, a Roseto degli Abruzzi, l’azienda ha una superficie vitata di 210 ettari tutti distribuiti lungo la costa dell’Adriatico, tra la collina e il mare: 185 km di filari e 10 vigneti, ciascuno con la sua vocazione e il suo terroir. Numeri che raccontano una ricerca continua, quasi spasmodica, attorno alla terra “migliore” e alle più...

chat Commenti (0)