Champagne Krug Brut Rosè 21ème Édition Krug
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%

Champagne Krug Brut Rosè 21ème Édition Krug

360,00 € (Tasse incl.) |423,53 € -15% 295,08 € (Tasse escluse)
notifications_active Ultimi articoli in magazzino
Tasse incluse Spedizione in 3-4 gg lavorativi

PRODUTTORE chevron_right

Champagne AOC
Francia
Pinot Noir 55% - Chardonnay 25% - Meunier 20%
0.75 l
12.50%
2017/2039
10/10
Formaggi freschi
8-9°
Contiene solfiti
Brut
Scheda tecnica

DESCRIZIONE
Krug Rosé è una continua fonte di sorprese, in termini di struttura, colore e sapore. È uno champagne straordinario, che racchiude lo stesso spirito creativo di Krug Grande Cuvée, superando ancora una volta il concetto stesso di millesimato. Krug Rosé si ispira all'idea della quinta generazione della Maison di creare uno Champagne Rosé mai esistito prima, che si reinventasse ogni anno svelando un nuovo volto, tutte le edizioni di Krug Rosé perpetuano questa tradizione. Krug Rosé è uno Champagne audace, sempre pronto a sorprendere, rivela un'ampia palette di aromi, insolita per uno Champagne Rosé. Nel degustare Krug Rosé, scoprirà armonie di pasta sfoglia e crostata ai frutti di bosco rossi, che evolvono verso il miele e gli agrumi. I suoi accenti floreali e le note di frutta secca o stufata sapranno conquistare il suo palato, la sua estrema delicatezza viene esaltata dalla complessità di una bollicina fine ed elegante. ABBINAMENTI

CIBO-VINO
Grazie alla combinazione unica di ampiezza, profondità e grazia, si armonizza perfettamente con piatti dal sapore deciso, sostituendo con la sua vivacità ottimi vini rossi. Perfetto con fois gras, agnello, carni bianche, selvaggina, cacciagione o pietanze speziate.

PRODUTTORE
Joseph Krug nasce nel 1800 nella cittadina tedesca di Mainz, all'epoca parte dei possedimenti dell'impero napoleonico. Joseph entra in contatto sin da piccolo con il mondo della viticoltura, che all'epoca era frammentato proprio come la Champagne, la regione che un giorno eleggerà a sua dimora. In gioventù si dimostra ben presto un ragazzo talentuoso e ambizioso, capace di parlare tre lingue. arriva a Parigi nel 1834, in cui fa esperienze che lo portano a lasciare il proprio segno nel mondo dello Champagne. Viene assunto da Jacquesson, la più rinomata Maison produttrice di Champagne dell'epoca e ne diviene ben presto socio. Successivamente, all'età di 42 anni, decide di abbandonare Jacquesson, per inseguire il suo più grande sogno, creare il migliore Champagne al mondo, anno dopo anno....

chat Recensioni (0)