Taif 2018 Terre Siciliane IGP Cantine Fina
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-10%

Taif 2018 Terre Siciliane IGP Cantine Fina

9,40 € (Tasse incl.) |10,44 € -10% 7,70 € (Tasse escluse)
block Non disponibile
Tasse incluse

PRODUTTORE chevron_right

Terre Siciliane IGP
Sicilia
Italia
Zibibbo 100%
0.75 l
13.00%
2018
2019/2022
8/10
Funghi fritti
Secondi di pesce
12-15°
Contiene solfiti
Scheda tecnica

DESCRIZIONE
L' uva di moscato, precisamente la varietà Moscato d'Alessandria, pare originaria dell'Egitto, fu introdotta in Sicilia e prese il nome di zibibbo, dall'arabo zabib uva passita. Storicamente lo zibibbo viene utilizzato per produrre vini dolci, eppure la sua uva si adatta perfettamente alla produzione di ottimi vini bianchi secchi da pasto, un esempio è il Taif. Vino rotondo, minerale, fresco, giallo paglierino con leggere sfumature verdi, con ampio bouquet aromatico che spazia da profumi fruttati di pesca e mandarino a sentori erbacei di salvia, per chiudersi su note floreali di rosa e glicine. In bocca ha una nota inizialmente calda subito bilanciata dalla fresca e piacevole acidità, persistente finale floreale.

CIBO-VINO
Si abbina ottimamente ad antipasti di pesce e crostacei, affumicati, piatti di cucina marinara, omelette, risotti alle erbe e con gli asparagi. Da provare anche con le carni bianche, come la scaloppina, e con i formaggi aromatizzati alle erbe. È l'ideale per un piatto tipicamente autunnale come i funghi fritti.

PRODUTTORE
Cantine Fina si trova a Marsala, sulla costa occidentale della Sicilia. Vetrina su un paesaggio emozionante, difatti dalla cantina è possibile assistere ad un agglomerato di scenari, tra cui le Isole Egadi, la Riserva delle Stagnone e l’Isola di Mothia. Bruno Fina è consapevole del valore della sua terra e sa come valorizzarlo al meglio. Una terra ricca di varietà pedoclimatiche e differenti caratteristiche di terreni che rendono i vitigni coltivati largamente singolari, che vanno a riflettersi in vini dal carattere deciso, dall’identità assoluta. Per l’azienda importantissimi sono i valori del rispetto e dell’originalità, difatti attualmente si coltivano in gran parte vitigni autoctoni come Grillo,

chat Recensioni (0)