Alzero 2009 Cabernet IGP Veneto Quintarelli Giuseppe
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%

Alzero 2009 Cabernet IGP Veneto Quintarelli Giuseppe

319,00 € (Tasse incl.) |375,29 € -15% 261,48 € (Tasse escluse)
notifications_active Ultimi articoli in magazzino
Tasse incluse Spedizione in 3-4 gg lavorativi

PRODUTTORE chevron_right

Veneto IGT
Veneto
Italia
Cabernet Sauvignon 40% - Cabernet Franc 40% - Merlot 20%
0.75 l
16.50%
2009
2019/2029
10/10
Ragù di carne
18-20°
Contiene solfiti
Scheda tecnica

DESCRIZIONE
Alzero dell'Azienda Agricola Giuseppe Quintarelli nasce a Negrar, nel cuore della Valpolicella, dove i vigneti poggiano su terreni collinari di natura vulcanica e calcarea. È prodotto con uve Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Merlot, raccolte tra la fine di agosto e l'inizio di settembre, le uve, selezionate con cura, vengono portate nel fruttaio e subito messe a riposo in cassette di legno e sui graticci. Per l' affinamento di questo vino vengono utilizzate, per 36 mesi, barriques di rovere francese, per i successivi 4 anni viene unito in un' unica massa in una botte di rovere di Slavonia di media grandezza. È caratterizzato da un colore rosso intenso, al naso si apre con un bouquet intenso, con piacevoli sentori di frutti maturi. Al palato risulta potente, piacevolmente strutturato e con un retrogusto fruttato.

CIBO-VINO
Perfetto per accompagnare primi piatti con ragù di carne e gli arrosti, è ideale in abbinamento con le carni rosse alla brace, la selvaggina e i formaggi molto stagionati.

PRODUTTORE
La storia di questa azienda nasce con Silvio Quintarelli, che dagli inizi del ‘900 produce ed esporta all’ingrosso negli Stati Uniti vini provenienti dalla località Figari. Negli anni ’50, l’azienda passa in mano a Giuseppe Quintarelli, con il quale vengono perfezionati ed affinati i metodi tradizionali che vengono adottati per produrre i due simboli della zona della Valpolicella, il Recioto e l’Amarone. Quintarelli è un’istituzione dell’Amarone, un produttore che è divenuto nel corso degli anni un riferimento per tutti, per la sua lungimiranza e capacità nell’adottare un metodo che è stato sempre più apprezzato da importanti collezionisti ed estimatori. Oggi l’azienda è seguita dalla figlia di Giuseppe, Fiorenza, che si occupa della gestione dell’attività di cantina, e conta su circa...

chat Recensioni (0)