Elenco dei prodotti Bressan

Una Cantina fondata sulla tradizione e sul rispetto del territorio, così nasce Bressan dagli antenati di chi ora ne porta avanti i principi, Fulvio Bressan.

La storia di Bressan si tramanda da generazioni, nasce ben 3 secoli fa, nel 18esimo secolo, e da allora le tradizioni, la cultura enologica ed il sapere sapientemente custodito, vengono tramandati di generazione in generazione, di padre in figlio, fino ad arrivare all’attuale 8ava generazione.

Da sempre gli esponenti della famiglia Bressan hanno avuto un carattere forte e sanguigno, carattere che gli ha permesso di mantenere l’attività viva nel tempo e di conservare uno stile particolare, sempre distinguibile.

Lo stile Bressan lo si ritrova fin dal sistema di allevamento dei vigneti, fatto da filari distanti, con orientamenti ideali per impianti pensati nell’ottica di una produzione ridottissima d’uva di eccezionale livello qualitativo, secondo una filosofia che mira da sempre alla realizzazione di vini di altissima caratura.

Fondamentale importanza viene attribuita alla potatura invernale, dove viene adottato da sempre un sistema a Guyot singolo, pratica che consente di tenere un unico tralcio per vite con 4 o 5 gemme a frutto, predisponendo così ogni pianta a fornire circa 0,8 - 1 kg d’uva, risolvendo in questo modo il problema di una indesiderata sovraproduzione di uve.

Il processo di vinificazione segue una linea naturale in cui la filosofia della non forzatura delle fasi di trasformazione lascia ai lieviti selvaggi, naturalmente presenti sulle uve, il compito di una fermentazione spontanea che privilegia sempre la «tipicità», non tollerando assolutamente interventi e manipolazioni esterne.

Così facendo, secondo Bressan il compito di un vinificatore si riduce “solamente” ad essere quello di «seguire pazientemente il vino nel suo personale percorso di trasformazione come in un mosaico in cui ogni giorno si aggiungono dei tasselli per migliorare l’insieme: sta alla sensibilità ed alla consumata esperienza di lungimiranti mastri vinai accompagnarlo nel suo affinamento, con tempi e metodi specifici, per condurlo al momento magico della degustazione».

La famiglia Bressan, ancora oggi, continua ad interpretare il vino come frutto di scrupolose tradizioni di mastri vinai che sapientemente uniscono l’antica scienza dell’enologia con metodi anteriori alla moderna tecnologia, nel solco del rispetto di una lunghissima tradizione che rifiuta categoricamente quella modernità che tutto appiattisce.

Vista dall'esterno dei vigneti e della Cantina Bressan