Giulio Ferrari Collezione 2001 Trento DOC Riserva del Fondatore Ferrari - Cofanetto Legno - Magnum
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%

Giulio Ferrari Collezione 2001 Trento DOC Riserva del Fondatore Ferrari - Cofanetto Legno - Magnum

1.690,00 € (Tasse incl.) |1.988,24 € -15% 1.385,25 € (Tasse escluse)
notifications_active Ultimi articoli in magazzino
Tasse incluse Spedizione in 3-4 gg lavorativi

PRODUTTORE chevron_right

Trento DOC
Trentino Alto Adige
Italia
Chardonnay 100%
1.50 l
12.50%
2001
2018/2032
10/10
8-10°
Contiene solfiti
Scheda tecnica

DESCRIZIONE
Giulio Ferrari Riserva è una grande riserva capace di vincere la sfida del tempo. Dal colore giallo brillante con riflessi dorati, il perlage è finissimo e persistente. Bouquet di rara intensità e fragranza, nel quale il fruttato varietale è in perfetta armonia con i sentori di miele, abbinati a note di cioccolato bianco, spezie e agrumi. Elegante e armonico, di corpo vellutato e composito: le fragranze di miele di acacia e fieno maturo ben si accostano alle note floreali. L'impatto è nobile e di notevole persistenza.

CIBO-VINO
I dieci anni sui lieviti conferiscono al Giulio Ferrari una tale complessità gustativa, il fine perlage ne contrasta la grassezza, risulta ottimo in abbinamento ad una mozzarella in carrozza o su un tagliere di prosciutto crudo di Parma.

PRODUTTORE
Il mito Ferrari nasce da un uomo, Giulio Ferrari, e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi. È lui che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo Chardonnay in Italia. Comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie, con un culto ossessivo per la qualità. Non avendo figli, Giulio Ferrari cerca un successore a cui affidare il suo sogno.
Fra i tanti pretendenti sceglie Bruno Lunelli, titolare di un’enoteca a Trento. Grazie alla passione e al talento imprenditoriale, Bruno Lunelli riesce a incrementare la produzione senza mai scendere a compromessi con la qualità.
Bruno Lunelli trasmette la passione ai suoi figli: sotto la guida di Franco, Gino e Mauro, Ferrari...

chat Recensioni (0)