Elenco dei prodotti Produttori Vini Manduria

La storia di Produttori Vini Manduria nasce nel 1928, quando un numero ristretto di soci si unirono formando la “Federazione Vini”, ufficializzata nel 1932 con il nome “Cooperativa Produttori Vini e Mosti Rossi superiori da taglio per la zona di Manduria”, con lo scopo di produrre vino da taglio da vitigni di Primitivo.

Negli anni si sono accorti che non era possibile relegare il vino prodotto dal Primitivo al mero scopo di migliorare etichette più blasonate. Da qui nasce il movimento di valorizzazione del vitigno autoctono, puntando sulla qualità e sul valore aggiunto del vino Primitivo in bottiglia.

La Cantina Produttori di Manduria dispone oggi di 1000 ettari di vigna, coltivati per metà in vigneti di Primitivo e per le restanti parti Negroamaro, Merlot, Cabernet e Malvasia, di cui la maggior parte viene ancora allevata con il tradizionale sistema ad alberello, e conta su un numero corposo di piccoli artigiani del vino, circa 400, orgogliosi di far parte della Cooperativa e gli unici a potersi fregiare dell’appellativo di Maestri in Primitivo.

La Cooperativa ed i suoi Soci adottano la lotta integrata, una pratica di difesa delle colture che prevede una drastica riduzione dell’uso di fitofarmaci mettendo in atto diversi accorgimenti volti al rispetto continuo del terreno e dei suoi vitigni, cercando di ottenere un vino dalle sempre migliori qualità organolettiche.

vista esterno della cantina di Produttori Vini Manduria