Papale 2017 Primitivo di Manduria DOP Varvaglione
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%

Papale 2017 Primitivo di Manduria DOP Varvaglione

10,20 € (Tasse incl.) |12,00 € -15% 8,36 € (Tasse escluse)
block Non disponibile
Tasse incluse

INFO PRODUTTORE chevron_right

Manduria DOP
Puglia
Italia
Primitivo 100%
0.75 l
14.00%
2017
2020/2028
9/10
Selvaggina
18°
Contiene solfiti
Scheda tecnica

INFO PRODUTTORE
In queste terre solcate da muretti a secco, dove si gode della vista di una terra fertile che mesce il verde intenso dei vigneti ed i riflessi argentei degli ulivi secolari. L’ azienda vini Varvaglione lavora nel settore del vino dal 1921, da tre generazioni, ed è una delle realtà emergenti nel panorama del vino pugliese. Oggi, il marchio Varvaglione 1921 è riconosciuto nel mercato nazionale e in quello internazionale ed è supportato da una prestigiosa lista di vini che hanno ottenuto numerosi premi e riconoscimenti. L’ attenzione dell’azienda tarantina è focalizzata sulle varietà di vini locali, quali: Primitivo di Manduria, Negroamaro, Malvasia e Aglianico di uva rossa, Verdeca, Falanghina, Malvasia e Fiano di uva bianca. Inoltre, per quanto concerne i vitigni internazionali, l’azienda vitivinicola vinifica lo Chardonnay rispettando le caratteristiche del territorio salentino.  Oggi, tra le vigne ad alberello del Salento, Varvaglione 1921 si dedica alla produzione di vini salentini superiori, espressione moderna di una storia millenaria, derivanti da vitigni autoctoni, ottenendo risultati che riflettono straordinariamente le caratteristiche del territorio pugliese.  La filosofia di Varvaglione 1921 verte sul binomio tradizione – innovazione. Nel Salento, diamante della Puglia, Cosimo e Maria Teresa Varvaglione hanno dato nuova vita ad un’azienda vitivinicola forte della tradizione di quattro generazioni, affiancati da validi collaboratori dinamici e motivati. L’azienda cura in campo la qualità dei suoi vini con una selezione scrupolosa delle uve, oculate scelte vendemmiali, controllo meticoloso del processo di vinificazione e costante ricerca per perfezionare le tecniche di cantina. Ruolo fondamentale è quello dell’enologo, che in Varvaglione 1921 si identifica con il suo titolare e punto di riferimento, Cosimo Varvaglione. Circondato dai collaboratori più fidati – i figli e la moglie Maria Teresa – Cosimo comunica la sua visione del mondo e del vino...

chat Commenti (0)